Lecco: come puo’ la Badante Aiutare una Persona Cieca

Una badante di Lecco può trovarsi a gestire ed aiutare una persona cieca: non soltanto perché anziana, ma può anche essere una persona giovane che ha bisogno di aiuto per alcune situazioni.

Purtroppo nella nostra società ci sono ancora molti pregiudizi sulla cecità.

Molte persone esitano a interagire con i non vedenti e, nonostante abbiano un desiderio di aiutare, si trattengono per evitare un incontro imbarazzante, perché pensano di non sapere come interagire.

È logico che le persone cieche, anche le più estroverse e amichevoli, non possono sempre iniziare una conversazione; ma solo perché non riesce a vedere segnali non verbali, quindi è opportuno coinvolgerle inizialmente per primi nella discussione.

Sicuramente questa è una delle prime cosa di cui deve essere a conoscenza la badante.

Le persone cieche hanno ovviamente incapacità di interpretare il linguaggio del corpo, è molto importante che la badante comunichi chiaramente con le sue parole quando parla a persone non vedenti.

Nelle conversazioni semplici, informazioni significative e messaggi subliminali vengono spesso trasmessi attraverso il movimento delle nostre mani e le espressioni del nostro viso.

Cosa che viene spontanea ma che la badante dovrà stare attenta a non fare.

Pertanto, è fondamentale compensare ciò utilizzando parole chiare e un’intonazione efficace.

Negli anni c’è stato un rapido sviluppo nella tecnologia dell’innovazione visiva, che è in grado di fornire alle persone non vedenti e ipovedenti una maggiore indipendenza.

Naturalmente l’essere ciechi non detta la personalità, i tratti caratteriali o gli hobby.

Solo perché qualcuno che è cieco può fare qualcosa in modo indipendente o ama gli audiolibri o si veste in un certo modo, non significa che lo faccia anche qualcun altro.

Ma il supporto della badante può essere comunque fondamentale.

 

Per leggere altri approfondimenti sulle agenzie di badanti, oppure se vuoi scoprire come mettere in regola la tua badante e quali sono tutti i passaggi burocratici da rispettare, contattaci! Con Aes Domicilio siamo attivi in tutta la Regione Lombardia, in Emilia-Romagna, in Lazio ed in particolare nelle province di Milano, Modena, Bologna e Roma se cerchi Badanti a Milano, Badante a Monza, Badante a Como, Badante a Lecco, Badante Modena e Badante Bologna e Badante a Roma.