Riabilitazione anziani

Riabilitazione anziani

Per l’Organizzazione Mondiale della Sanità la riabilitazione è: “il processo diretto a raggiungere e in seguito mantenere i migliori livelli funzionali possibili in ambito fisico, sensoriale, intellettivo, psicologico e sociale”. Dunque, riabilitazione sono tutte le operazioni tese al miglioramento psicofisico del paziente disabile.
Assistenza anziani Lecco

Anziani e attenzione alla salute

Basta poco per stare meglio: anche solo una lunga passeggiata o salire le scale di casa. L’importante è essere costanti e muoversi almeno dieci minuti al giorno
influenza stagionale come prevenirla

Influenza stagionale come prevenirla

Tanta frutta e verdura, per un migliore apporto vitaminico e di sali minerali. Peperoni, cavolfiori, broccoli; evitate cotture prolungate e preferite una cottura a vapore, al microonde o comunque con poca acqua. Importante consumare cereali integrali e legumi, per un ottimale apporto di fibra e di zinco.
Gestire malato terminale

La gestione di un malato terminale

Il vissuto di una malattia dipende dalla gravità, dalla tipologia e modalità di insorgenza e dal momento in cui si verifica.
badante sostituzioni lecco

I rischi collegati alla badante

Oggi parleremo dei rischi che corrono le nostre badanti. Le badanti che svolgono la loro attività di cura e assistenza, devono, date le circostanze e le responsabilità contribuire alla riduzione dei pericoli di infortuni domestici.
la famiglia secondo aes

Come prevenire gli incidenti domestici

Così come le malattie, anche gli incidenti domestici possono essere prevenuti. Diverse sono le iniziative di prevenzione a livello istituzionale.
Servizi educativi a Lecco

Baby sitter: diritti e doveri di chi cura i bambini

La tata occasionale ha un costo orario, mentre quella abituale riceve un compenso mensile o settimanale. All'interno delle prestazioni previste dal contratto, esiste una classificazione a seconda dei benefit erogati dal dipendente
Caldo e anziani

Caldo e anziani – i pericoli

Con l’invecchiamento tutti i meccanismi di autoregolazione dell’organismo tendono a ridursi. Si riducono il senso della fame e della sete e si riducono i meccanismi del centro termo-regolatore del nostro cervello. Per questo motivo è molto comune tra gli anziani una difficoltà di adattamento al caldo e agli sbalzi termici.
Alimentazione degli anziani

L’alimentazione degli anziani

E' essenziale l'apporto di acqua, vitamine e sali minerali. Gli anziani sentono meno la sete e si astengono dal bere per paura di disturbi come l'incontinenza urinaria o per timore dell'accumulo di liquidi. Vi è infatti l'idea, sbagliata, che l'acqua "fa gonfiare".
badante malati alzheimer Lecco

Cosa fare per gli anziani quando fa caldo

In questo periodo si può avere a che fare è un vero e proprio colpo di calore. La temperatura corporea può aumentare fin oltre i 40 °C. In questi casi è meglio cercare riparo in un luogo fresco e ventilato e contattare subito il proprio medico.