badante in nero lecco

Lecco, Indagine : 7 Famiglie su 10 prendono Badanti In Nero! Attenzione!

La ricerca della badante da parte delle famiglie italiane e di Lecco è un fenomeno rigorosamente “fai da te”, nel senso che si ricorre al caro, vecchio passaparola tra conoscenti.

Le famiglie fanno da sole: la carenza di intermediazione nei servizi domestici e nell’assistenza.
Nella ricerca delle badanti , le famiglie tendono ad adottare una logica di prossimità.

La percentuale delle famiglie che ricorre agli strumenti di assistenza pubblica dedicati al sostegno delle persone in condizioni di non autosufficienza sono poco meno della metà delle famiglie in cui sono presenti anziani bisognosi o persone non autosufficienti.

Sappiamo che lo stato può garantire alcuni aiuti alle famiglie:

  • tra gli strumenti più utilizzati c’è l’indennità di accompagnamento (42,1%), mentre le altre tipologie restano tutte sotto la soglia del 10%.
  • L’assistenza domiciliare integrata – un complesso di attività sanitarie e socio-assistenziali offerte a domicilio sulla base di un programma personalizzato, che si pone in alternativa al ricovero in ospedale e permette alle persone non autosufficienti di restare in famiglia – è stata indicata dall’8,2%.
  • Solo il 3,9% accede all’assistenza domiciliare programmata, un servizio che il medico di medicina generale effettua presso il domicilio di un paziente.

Sicuramente le famiglie per il loro caro da assistere si adoperano in ogni modo, assumendo la badante indipendentemente dall’aiuto pubblico.

Un sostegno economico dello stato, diretto e mirato a contenere i costi del personale domestico si riuscirebbe non solo nell’intento di aiutare i datori, come loro stessi chiedono, ma anche a rendere più attrattivo il settore, richiamando più personale e maggiormente qualificato.

 

AES DOMICILIO seleziona badanti ad hoc, molto competenti, soprattutto ha un vasto ventaglio di scelte tra “badante ad ore”, “badante h24”, o “badante di notte”.